Ricetta savoiardi della nonna

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_dolci_biscotti_savoiardi_della_nonna_1

SAVOIARDI DELLA NONNA
Ingredienti
150 grammi di zucchero, 6 uova, 120 grammi di farina, zucchero a velo.
Preparazione
In una ciotola montate con la frusta 150 grammi di zucchero con i soli tuorli (gli albumi vanno montati a parte, a neve piuttosto consistente). Ora, unite la farina e inglobatela ai tuorli; per ultimo, aggiungete gli albumi. Con questa pastella soffice e morbida, formate tanti biscotti, aiutandovi con la tasca da pasticceri o con un cucchiaio. Disponete i savoiardi, ben distanziati tra loro, sopra la placca rivestita con carta da forno, spolverizzateli con zucchero a velo e passateli in forno già caldo a 170 °C, lasciandoli cuocere per circa 20 minuti, senza farli dorare eccessivamente. Serviteli tiepidi o freddi.
Variante
Si può aggiungere all'impasto qualche goccia di Rosolio.
Note
I tempi di cottura e la temperatura possono variare in base al tipo di forno utilizzato.
(La ricetta, leggermente modificata, è tratta dal libro: La cucina del Friuli-Venezia Giulia in 850 ricette tradizionali, di Alessandro Molinari Pradelli).

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_dolci_biscotti_savoiardi_della_nonna_2

Commenti

  1. Paola la ricetta è fantastica e la presentazione un incanto.. quella scatola è deliziosa.. bacione:*

    RispondiElimina
  2. Uma receita a experimentar, sem dúvida,...
    Beijinhos e Feliz 2013.
    http://strawberrycandymoreira.blogspot.pt/

    RispondiElimina
  3. leggeri e delicati, sempre ottimi!

    RispondiElimina
  4. Non ho mai provato a farli in casa. I tuoi sono perfetti :) Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  5. per quanto mi riguarda il savoiardo è il biscotto per eccellenza , invidia la scatola, bellissima

    RispondiElimina
  6. meravigliosi sia i savoiardi che la scatola...grande Paola!

    RispondiElimina
  7. Li ho sempre comprati, non ho mai provato. Grazie per la ricetta.
    La scatola è meravigliosa.

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono molto i savoiardi , li provero!!
    Complimenti per la presentazione!!
    baci

    RispondiElimina
  9. I savoiardi... che buoni!!! E la scatola è bellissima...

    RispondiElimina
  10. Sembrano pronti per essere assaggiati....peccato non riuscire a prenderne almeno uno

    RispondiElimina
  11. Muy ricas ^.^ me llevo una!

    http://recetasde2.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  12. Le tue foto come sempre mi incantano!!
    Bravissima Paola i tuoi savoiardi sono semplicemente favolosi!!
    Un bacione
    Carmen

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia!!!Davvero molto invitanti,da copiare, buonissimo proseguimento, ciao!!!

    RispondiElimina
  14. Veramente buoni. I savoiardi fatti in casa sono meravigliosi. Complimenti.

    Colgo l'occasione per informarti che non sono più su cocomerorosso e ti invito a visitare il mio nuovo blog pastaenonsolo.blogspot.it. Mi piacerebbe se ti unissi ai miei lettori. Ci conto, grazie.

    RispondiElimina
  15. Che bella questa ricetta, li proveró di sicuro

    RispondiElimina
  16. grazie per la ricetta!stupendi

    RispondiElimina
  17. Semplici e ottimi!
    L'ambientazione della foto è molto carina :)

    RispondiElimina
  18. Vaya Melindros que nos has preparado. Geniales ¡¡¡ Quien los tuviera para desayunar ¡¡¡

    Un Abrazo, Agustí Cangrejo Grande

    RispondiElimina
  19. Luce muy rico es una delicia al paladar las galletas con sabor y aroma, probaría varias ,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  20. tutti da inzuppare! Bellissima quella scatola Paola...Buon fine settimana, un bacione....

    RispondiElimina
  21. Ciao Paola, sembrano semplici di fare...bellissima la scatola in latta!!
    Bon weekend!baci

    RispondiElimina
  22. Bellissima ricetta!! io adoro le ricette della nonna hanno spesso una semplicità piena di bontà e di ricordi!!! Li farò presto!!!

    RispondiElimina
  23. Buonissimi e bella pure la scatola di latta! Un bacione e buon week-end!

    RispondiElimina
  24. Buoni i savoiardi, molto popolari qui in Piemonte.
    Mi sono sempre piaciuti.

    RispondiElimina
  25. L'aspetto è molto invitante come pure la presentazione la scatola di latta è stupenda, bravissima, a presto, Imma...

    RispondiElimina
  26. favolosi, li vedrei proprio bene pucciati nel cappuccino la mattina, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  27. Davvero perfetti, come sempre molto bella anche la presentazione.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  28. vorrei avere ogni giorni biscotti così a colazione, magnifici

    RispondiElimina
  29. Ciao Paola e buon anno nuovo.
    Questo tuo post mi ricorda il maestoso vassoio di savoiardi che tanti anni fa ho visto posare nella vetrina del prestigioso "Nazionale" a Carrara...e sono sicura che i tuoi non sono da meno!
    Marilena

    RispondiElimina
  30. I savoiardi sono inevitabilmente legati ai ricordi della mia infanzia...la mia nonna...la zuppa inglese della domenica...non conoscevo la ricetta,grazie Paola!oggi sono bloccata in casa dalla neve,li preparero' insieme al mio nipotino , per tuffarli poi in una tazza di ciccolata calda!!!un abbraccio

    RispondiElimina
  31. Oi Paola, me desculpe pela ausência.Tive alguns problemas pessoais e tem sido dificil ter tempo para visitar todos os blogs que gosto.Você tem feito muitas receitas deliciosas.Apoveitei para ver todas as que perdi.
    Parabéns querida, quero desejar-lhe um 2013 cheio de paz, união, amor e prosperidade.

    RispondiElimina
  32. Ciao, che meraviglia!!!!!! la foto, la ricetta, la scatola, il blog.....tutto fantastico! Mi sono unito con gioia ai tuoi lettori!
    Se ti va passami a trovare, ne sarei realmente onorato!
    Il cuoco disperato.

    RispondiElimina

Posta un commento

Benvenuti nel mio blog e grazie della visita!