Translate

Tortino di zucchine, patate e cipolle e religione egizia antica

hiperica_lady_boheme_blog_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_tortino_di_verdure_e_patate_3

TORTINO DI ZUCCHINE, PATATE E CIPOLLE


Ingredienti
4 zucchine, 2 cipolle bianche, 4 patate, 3 uova, 1 mozzarella di bufala, 3 cucchiai di olio extravergine, 2 cucchiai di pane grattato, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, sale, pepe nero, acqua qb.
Preparazione
Affettate le zucchine e le cipolle, le patate affettatele finemente con l'apposita mandolina. Ponete le verdure in una padella antiaderente con 3 cucchiai di olio, insaporite con sale e pepe e cuocete, versando, all'occorrenza, un po' di acqua. Terminata la cottura, aggiungete un cucchiaio di parmigiano grattugiato, due cucchiai di pane grattato, la mozzarella a fette e le uova sbattute. Cuocete il tortino da entrambi i lati, girandolo come una normale frittata e impiattate.

 

hiperica_lady_boheme_blog_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_tortino_di_verdure_e_patate



  ******

RELIGIONE EGIZIA ANTICA


hiperica_lady_boheme_blog_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_geroglifici_egizi


Una delle particolarità della mitologia egizia riguarda l'adorazione per gli animali, cioè una religione zoolatrica, che ha una origine molto antica, che si perde nella preistoria ed il cui ambiente naturale di sviluppo è stato quello pastorale: ecco perché la vacca, il cui latte era indispensabile per la vita umana, assunse il ruolo di madre del genere umano, così come il toro e l'ariete impersonificarono le forze virili. Questi culti non si estinsero nemmeno nell'ambito di una società agricola. Quindi la questione circa l'origine della zoolatria nella religione egizia resta comunque complessa ed articolata e si presta a varie interpretazioni. Fra le tante tesi proposte per spiegare il fenomeno, una delle più accreditate sembra essere quella che fa riferimento anche ad un'originaria componente totemica. Quasi tutte le antiche divinità del pantheon egizio presentano caratteristiche zoomorfe, basti pensare a Bastet (il gatto), ad Hathor (la mucca), ad Anubi (lo sciacallo), e così via. Nel periodo dinastico, la religione egizia si avviò gradatamente verso uno sviluppo antropomorfico della nozione del dio, anche se i precedenti elementi naturalistici e totemici si integrarono con la nuova concezione. Gli dei vennero raffigurati con un aspetto umano dalla testa animale e gli animali continuarono ad essere oggetti di culto in molte regioni.

Fonte: Wikipedia

 

10 commenti:

  1. Ciao Lady, che aspetto soffice e delicato che ha questo tortino, io faccio la frittata di zucchine normalissima, la prossima volta che compro zucchine provo a farlo in questo modo, molto più ricca. Buona domenica, Alex

    RispondiElimina
  2. Deve essere buonissimo questo tortino, cremoso e morbido.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Buona mi passi un piatto dove posso affondare la mia forchetta.

    RispondiElimina
  4. tre ingredienti gustosi in un tortino semplicemente delicato e buonissimo..
    lia

    RispondiElimina
  5. Che bel tortino! Sembra davvero sofficioso e caldo! L'ideale per queste fredde giornate!

    RispondiElimina
  6. Buono ,proprio quello che ci vuole.
    bravissima
    baci

    RispondiElimina
  7. molto avvolgente questa preparazione....
    ciao Lady
    francesca

    RispondiElimina
  8. Davvero molto intrigante questa preparazione,davvero da provare.
    Un abbraccio cara e buona serata.

    RispondiElimina
  9. Molto stuzzicante!Complimenti,adoro le tue ricette!!!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...