Translate

Acquaforte e torta di ricotta allo zenzero, uva sultanina e pinoli



La tecnica dell'acquaforte
 
In queste immagini alcune preziose incisioni, eseguite nel periodo settecentesco, con la tecnica dell'acquaforte, raffiguranti i luoghi più suggestivi di Firenze. L'acquaforte, oltre ad
essere l'antico nome dell'acido nitrico, è una particolare tecnica di stampa ottenuta da una lastra di rame o zinco, spalmata di cera o di vernice, sulla quale si traccia il disegno con una punta a sgraffio. La lastra viene poi immersa in una soluzione mordente di acido nitrico che incide il metallo lungo le linee del disegno, nella parte non ricoperta. Successivamente la lastra viene spalmata con inchiostro calcografico e, quando nei solchi si è depositata la giusta quantità di inchiostro, viene pressata a torchio su di un foglio di carta umido, ottenendo così la riproduzione del disegno.



******
Torta di ricotta con zenzero candito, uva sultanina e pinoli
   

Ingredienti per la pasta frolla
(Le dosi sono per una tortiera di 25 centimetri di diametro)
250 gr di farina, 120 gr di zucchero, 3 cucchiai di olio evo, 1 uovo, scorza di arancia grattugiata qb, zenzero candito qb, mezza bustina di lievito per dolci, un cucchiaio di latte.
Preparazione
Mescolate la farina con lo zucchero, la scorza di un'arancia grattugiata, lo zenzero candito, tagliato a scagliette sottilissime, poi unite l'uovo, 3 cucchiai di olio evo e il lievito stemperato in pochissimo latte. Lavorate poco la pasta, pizzicandola con la punta delle dita, formate una palla e stendetela in un disco, con il matterello infarinato su una spianatoia infarinata. In una tortiera, rivestita con l'apposita carta da forno, ponete il disco ottenuto, rialzando i lembi di pasta sul bordo.
Ingredienti per il composto di ricotta
750 gr di ricotta, 5 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di farina, 70 gr di uva sultanina, 50 gr di pinoli, zenzero candito qb, 2 cucchiai di vin santo, miele di acacia qb.
Preparazione
Mescolate bene la ricotta con lo zucchero aiutandovi con i rebbi di una forchetta, amalgamando con movimenti semicircolari, dall'alto verso il basso; poi aggiungete un cucchiaio di farina, il vin santo, l'uva sultanina (precedentemente ammollata in acqua e vin santo), i pinoli e lo zenzero candito, affettato in sottilissime scaglie. Distribuite il composto sul disco di pasta frolla, richiudendo i lembi di pasta verso l'interno. Con un'emulsione di latte e uovo, spennellate lungo il bordo della pasta e cuocete in forno a 180° per circa 35 minuti. Terminata la cottura, togliete la torta dal forno e, dopo averla fatta raffreddare, spennellate la superficie con un sottile strato di miele di acacia e decorate con scagliette di zenzero e uvetta. Con questa ricetta partecipo al contest di Federica zzzZzzz…zenzer(i)AMO?
  



******

80 commenti:

  1. Torta golosissima e post sempre interessante ...

    un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. Buongiorno mia cara, buon Lunedì!! Inizio alla grande con questa bellissima e golosissima torta!!! Una vera carica!!! Bellissime le foto,
    sei grandiosa tesoro, ho messo il ditino su quella bella fetta già tagliata, che bontà!!!!
    Un bacione tesoro!!

    RispondiElimina
  3. Chissà che profumo, mi fa pensare alla primavera, un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Post come sempre ricco di interessanti spunti sia artitici, che culinari. Mi tufferei dentro alla cremosità del ripieno.
    In bocca al lupo per il contest:)

    RispondiElimina
  5. Tesoro eccomi ^__^ Ho un debole per tutti i dolci a base di ricotta e il ripieno di questa crostata è strepitoso. Anche la pasta frolla all’olio mi piace molto, profumatissima. Grazie della partecipazione, ti aggiungo subito alla lista. Un bacione, in bocca al lupo

    RispondiElimina
  6. Ciao!!!!!!!
    Meraviglia..stupore..per questo dolce così irresistibile e super bello!!!!!
    Complimenti!!!!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  7. Che torta profumata e golosa! Bravissima come sempre! Bacioni!

    RispondiElimina
  8. Complimenti per tutto questa torta è DELIZIOSA!!
    I tuoi post mi affascinano sempre!
    bravissima baci baci Anna

    RispondiElimina
  9. una ricetta da conservare,visto che adoro la ricotta,interessanti le tavole che hai proposto,un abbraccio,buon inizio settimana

    RispondiElimina
  10. tesoro è una meraviglia questa torta...complimenti! adoro le torte con la ricotta, mi hai fatto proprio venire voglia... posso una fettina?!

    RispondiElimina
  11. Adoro le torte con la ricotta o i dolci in generale fatti con la ricotta. Questa torta deve essere ottima!!! :)

    RispondiElimina
  12. Era strepitosa.
    Bravissima, e in bocca al lupo per il contest!

    wenny

    RispondiElimina
  13. Que torta más maravillosa, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  14. una ricetta fantastica, cara lady quando vengo sul tuo blog imparo sempre cose fantastiche sul mondo della cucina e dell'arte. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Appena ho visto zenzero candito sono venuta qui di corsa! Ho sempre lo zenzero fresco in cucina, lo adoro in tutti i modi. Questa torta poi è favolosa. Bravissima. La foto fa venire voglia di mangiarla!!!

    RispondiElimina
  16. buonissima la tua torta mi piace tanto le torte con la ricotta...complimenti cara...
    by lia

    RispondiElimina
  17. aspetto sempre con impazienza quello che posti,e nn mi deludi mai!!!

    RispondiElimina
  18. una ricetta buonissima, sarebbe bello poterla assaggiare ora
    complimenti anche per le immagini

    RispondiElimina
  19. Mmmmm...la ricotta e davvero strepitosa poi in questa torta e divina mi piace tantissimo e cosi copio copio...:D...ti abbraccio forte,COMPLIMENTONI e tanti smack dolci cm te

    RispondiElimina
  20. La tarta debe estar riquísima, con ese queso debe quedar cremosa.

    Un saludo :)

    RispondiElimina
  21. Qui da te s'imparano sempre cose interessantissime; non la conoscevo la tecnica dell'acquaforte! E il dolce è stupendo! Lo zenzero lo mangerei anche crudo..Bacione e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  22. Una torta strepitosa credimi percepisco i profumi e ne gusto con il pensiero tutta la bontà, belle ache le immaggini e la tecnica adottata...ho aperto il contest, magari se ti va dai uno sguardo...ciao e alla prox.

    RispondiElimina
  23. che spettaclo!!! sia le acqueforti che la ricetta, davvero l'aspetto è invitantissimo e molto molto golosa! baci

    RispondiElimina
  24. Sempre interessanti i tuoi post Lady!!
    Questa torta con la ricotta è golosissima, subito copiata!
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  25. Ciao Lady:))
    Scusami che non passo più da te ma mi son persa per un pò! Bellissime acqueforti! Anche la torta, ovviamente!! Mi piacione le torte a base di ricotta. Ti rubo la ricetta:)
    Bacione

    RispondiElimina
  26. Ma è golosissima questa torta!!!!...bravissima e complimenti per il premio!!!

    RispondiElimina
  27. Ho un debole per i dolci di ricotta e questo sembra davvero delizioso!complimenti e buo inizio di settimana :)

    RispondiElimina
  28. Grazie per il doppio regalo: la spiegazione "artistica" e la torta (artistica anche quella, ma in modo diverso).
    Ottima ricetta! Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  29. Ciao cara!! La tua torta è a dir poco strepitosa!!! Complimenti per il post!! Un bacione.

    RispondiElimina
  30. conoscevo poco la tecncia dell'acqua forte, ma mi piace molto sopratutto ci restituisce immagini del passato molto belle.
    Che torta ricca di sapore e golosa!!

    RispondiElimina
  31. vorrei venire a mangiarne una fetta, adoro la torta di ricotta, e non la faccio mai perché ai pargoli i dolci piacciono poco e mio marito, che è un gran goloso, non mangia formaggi.

    ah! che bontà!!!!!!

    RispondiElimina
  32. Torta buonissima
    che bella la tecnica dell'acqua forte
    complimenti buon inizio settimana

    RispondiElimina
  33. che ti devo dire.....grazie per le acqueforti bellissime che hai postato ...grazie per la sintetica lezione di tecnica e grazie per questo dolcino davvero dal gusto deciso...baci e buona settimana mia cara, come sempre passo da te con immenso piacere......

    RispondiElimina
  34. Ciao cara,complimenti per il bellissimo post, sia per la tecnica che hai illustrato e che io non conoscevo,una tecnica molto particolare, e
    sia per questa torta di ricotta che deve avere un sapore tra il delicato e il "friccicarello" che e' la fine del mondo.
    Un bacione e un buon inizio settimana.
    Fausta

    RispondiElimina
  35. La tua torta ha un aspetto divino, sarà che abbiamo un debole per la ricotta nei dolci, sarà che anche lo zenzero ci sta benissimo, insomma ci hai conquistati!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  36. Tesoro, che sublime bontà! Le torte con la ricotta mi piacciono molto. L'aggiunta dello zenzero, regala quel tocco in più.
    Bellissime le immagini delle incisioni.
    Complimenti un post bellissimo!

    Baci e buona settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  37. Ho un debole per il tuo blog! Sai perchè? Non solo per le ricette squisite, ma anche per le informazioni sull'arte!
    Bacio

    RispondiElimina
  38. Che voglia che mi fa questa torta, è un vero peccato non averla letta prima la ricetta, ho appena usato la ricotta per fare delle lasagne. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  39. qui da te, cara Paola, c'è sempre cibo per l'anima e per il corpo...Arte e gastronomia ai massimi livelli, grazie di aver condiviso con noi, un abbraccio e buona settimana....

    RispondiElimina
  40. che buono questo dolce alla ricotta. Mi fa venire voglia di prepararne uno..in effetti è molto che non lo faccio e pensare quanto mi piace!
    Delizioso!
    Brava Lady, ne prendo una fettina e mi vado preparare un caffè. Bacioni

    RispondiElimina
  41. Cara Lady
    Meravigliosa Tarta!
    Succulenta e profumata di arancia e zenzero.
    Una buona settimana.
    Baci

    RispondiElimina
  42. Qué buena receta Lady. ¡Maravillosa!
    Feliz semana. Besos.

    RispondiElimina
  43. che delizia!!! complimenti come sempre!!

    RispondiElimina
  44. grazie per avermi lasciato il commento...

    sono bellissime queste immagine... come se vedessi di persona la citta' di quell'epoce...
    firenze e' molto affascinante...
    anche la torta e' invitante...

    RispondiElimina
  45. E' la seconda torta di ricotta che vedo in 5 minuti!!! Che voglia, ora mi toccherà farl!11Bellissima anche questa versione!!

    RispondiElimina
  46. I dolci con la ricotta mi fanno impazzire! Ottima torta!

    RispondiElimina
  47. una ricetta deliziosa in una cornice strepitosa!
    Lady passa qui http://memoriedigabe.blogspot.com/2011/03/il-1-anniversario.html
    a ritirare il mio premio ricordo
    ciao un bacio

    RispondiElimina
  48. Adoro i dolci con la ricotta e questa crostata è golosissima e accattivante!! Congratulazioni per il premio cara Lady e buona settimana!

    RispondiElimina
  49. Questa torta deve avere un profumo spettacolare!!!! Il tocco dello zenzero poi deve starci proprio bene!! Grazie della bella spiegazione artistica che non fa mai male...un bacione grande e buon proseguimento di settimana!!

    RispondiElimina
  50. un post inteessantissimo! Questa cake è fantastica!!! bravissima...un bacio

    RispondiElimina
  51. Une tarte bien délicieuse.
    Je t'en prendrai bien une tranche.
    Bravo pour tes prix.
    Bonne semaine et à très bientôt.

    RispondiElimina
  52. Molto interessante il post e molto belle le incisioni, ottima la torta, adoro la ricotta e questo ripieno deve essere delizioso!!!
    Complimenti per i bei premi ricevuti!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  53. Preciosos cuadros grabados y muy buena aportación e información sobre los mismos.
    Exquisita tarta de requesón, con su jenjibre, piñones y pasas, excelente receta.

    RispondiElimina
  54. Una torta che mi attira molto e avendo tutti gli ingredienti sotto mano, mi sa che domani mi metterò al lavoro.
    Interessante anche le tue spiegazoni sulle acqueforti.
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  55. un plato fantasticoo ademas de rico un beso

    RispondiElimina
  56. Che bella ricetta ..sai che il tuo blog è "poesia" brava

    RispondiElimina
  57. Che meraviglia quella farcitura di ricotta, sofficissima, mi immagino il sapore, delicatissimo...
    E lo zenzero è il tocco finale, meraviglioso ^_^
    Franci

    RispondiElimina
  58. Un post molto interessante ed una torta davvero golosa, complimenti. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  59. Che bella torta delicata :)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  60. due capolavori, l'acquaforte e la torta...(vogliamo parlare del fatto che passo sempre da te a quest'ora e le foto mi fanno venire l'acquolina???)

    RispondiElimina
  61. Non conoscevo questa tecnica...la ricetta si commenta da sola. Ciao buon pomeriggio Ale.

    RispondiElimina
  62. Ma che meraviglioso blog che hai! ti faccio i miei complimenti. E' ideato benissimo...e quella torta.. Ti seguo con piacere. Ciao

    RispondiElimina
  63. une tarte bien succulente et parfumée, quel bonheur!!!!
    bonne soirée

    RispondiElimina
  64. c'è sempre da imparare cse nuove da te ^_^
    Complimenti per tutto e anche per la ricetta ;)

    RispondiElimina
  65. una bella recensione sull'acquaforte corredata di splendide foto, grazie!
    la torta è uno spettacolo che buona, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  66. questa torta è meravigliosa!
    Ingrendienti perfetti tra loro e sento già tutta la sua bontà!
    Devo provarci perchè dev'essere squisitissima!
    brava cara!
    buona serata!

    RispondiElimina
  67. Buonissima crostata alla ricotta fa una gola incredibile bravissima,complimenti anche per il bel post!!
    baci Francesca

    RispondiElimina
  68. Che meraviglia di foto,immagini e ricetta...insomma un super post !La ricetta me la copio,nel fine settimana la farò per il mio nipotino,complimenti e un grande abbraccio

    RispondiElimina
  69. Agradecida por seu comentário em meu blog. Eu adorei estas fotos e receitas, estão perfeitas. Vou tentar pintar a primeira foto e postar no blog de artes. Um beijo e fique com Deus.

    RispondiElimina
  70. Queste acqueforti sono bellissime!! La torta è molto buona e particolare, complimenti per l'originalità. Ciao, Simona

    RispondiElimina
  71. Mi piacciono le immagini restituiscono un idea del passato in bianco e nero un pos fuocato non mi dispiace. Torta plus ultra , grazie dei messaggi

    RispondiElimina
  72. Ma dai, interessante questa tecnica dell'acqua forte, non sapevo si procedesse in questo modo!
    E questa torta, mi sembra freschissima grazie alla ricotta e allo zenzero! Uvetta e pinoli, la rendono anche golosa!
    Brava! ;-)

    RispondiElimina
  73. Che belle le incisioni che hai postato!:) Ti invidio proprio, abiti proprio nella culla della cultura :) E la torta è bellissima, mi sembra così morbidosa che vorrei affondarci un dito!:P

    RispondiElimina
  74. Bellissime le foto che ci hai mostrato e poi... che meraviglia di torta, complimenti ^_^
    Proverò dato che la tua è molto diversa dalla mia versione di torta alla ricotta!

    RispondiElimina
  75. Ciao sono passata per un'altra fetta di torta e già che c'ero ho dato da mangiare a Briciola!!!
    Grazie delle tue visite!!!

    RispondiElimina
  76. Ciao cucciola, buon festeggiamenti per domani, un abbraccio forte!!!! a presto!!

    RispondiElimina
  77. Bellissima e di sicuro buonissima la torta alla ricotta.
    E che bella anche la spiegazione della tecnica dell'acquaforte... l'avevo sentita nominare ma non sapevo cosa fosse, adesso ho imparato una cosa nuova!!

    RispondiElimina
  78. che abbinamento meraviglioso bacio simmy

    RispondiElimina
  79. La studiai anche io questa tecnica a storia dell'arte, al liceo! Ovviamente solo a livello teorico! Troppo buone le torte alla ricotta, questa poi è davvero originale!

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...