Translate

Il vigneto e la schiacciata con l'uva


Lungo i filari di un vigneto, esposto al caldo sole settembrino, penzolano e occhieggiano, tra i fitti e rigogliosi pampini, grappoli di succosi acini che, dopo la spremitura, si tramuteranno in un profumato e denso mosto.



******
Un dolce di tradizione toscana
La schiacciata con l'uva
(alla mia maniera)
 
Ingredienti
700 gr di uva nera da vino, 300 gr di farina, 3/4 cucchiai di olio evo. 1 bicchiere di zucchero, acqua qb, una bustina di lievito per dolci, 1 uovo, un pizzico di sale.
Preparazione
Staccate dai grappoli gli acini dell'uva, passateli sotto l'acqua e stendeteli su una tovaglietta. In una zuppiera riunite la farina, lo zucchero, l'acqua, il lievito, l'uovo, l'olio e un pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti e lavorate bene la pasta su un piano di lavoro. Quando risulterà liscia e compatta, dividetela in due parti e ciascuna parte stendetela con il matterello. Rivestite con l'apposita carta una teglia da forno e sistemate il primo disco di pasta, rialzando il bordo. Disponete uno strato di acini e spolverizzateli con zucchero semolato. Coprite con l'altro disco di pasta e sigillate bene i bordi. Infine, disponete l'ultimo strato di acini spolverizzandoli ancora di zucchero. Cuocete in forno preriscaldato per circa un'ora a 185° (i tempi di cottura e la temperatura dipendono dal tipo di forno).



******

49 commenti:

  1. mi piace molto la tua versione di schiacciata con uva dentro e fuori, un autentica tradizione da mangiare adesso

    RispondiElimina
  2. Da tanti anni che sono in Toscana non l'ho mai fatta. Questa versione veloce potrebbe essere un ottimo inizio, ha un aspetto straordinariamente invitante e goloso tesoro. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Mai provata, ma visto il risultato appena riesco loa faccio. Grazie per la visita, e complimenti per l blog!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo vigneto,fra poco con i nostri amici faremo la vendemmia e ne verrà fuori un vino frizzantino!Ottima questo dolce ,lo farò appena raccoglieremo l"uva! bacioni!

    RispondiElimina
  5. ta version est originale c'est une tarte délicieuse et gourmande bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questa tradizione.....
    francesca

    RispondiElimina
  7. ¡Caramba Lady! Que rico.
    Solo con verla me ha entrado la necesidad de comer algo dulce ya que no tengo esa tarta a mano.
    Un beso.

    RispondiElimina
  8. I vigneti, la vendemmia...quanti ricordi!!!!!!! I miei nonni la facevano sempre e io lì da piccolina ad aiutarli!Bei tempi!
    La schiacciata è buonissima!!!!!!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ero combattuta tra il lievito di birra e quello per dolci,ma mi piace molto come ti è venuta,mi hai convinta tesoro,vada per il lievito per dolci!!!(io però ho l'uva bionda,spero mi venga lo stesso!)

    RispondiElimina
  10. Una torta davvero invitante, ne addenterei volentieri una fettina!!!
    Passo anche per invitarti a partecipare alla mia prima raccolta

    http://noidueincucina.blogspot.com/2010/09/la-nostra-prima-raccolta-il-tempo-delle.html

    Ciao
    Stefania

    RispondiElimina
  11. Ciao cara Lady! Che deliziaaaaa!!! Molto semplice da fare ma ..quella fetta conquista proprio!! Se trovo l'uva giusta, la provo sicuramente!! Bravissima! bacioni.

    RispondiElimina
  12. ciao!!!questo è uno dei dolci toscani che amo di più. la tua versione mi piace.
    un bacione gioia!
    kiss
    Pina

    RispondiElimina
  13. da provare sicuramente....sembra buonissima...un bacio

    RispondiElimina
  14. La schiacciata con l'uva!!!! Sai che mi dicevo proprio oggi che è già tempo di schiacciata e che dovevo farla?
    Questa tua versione dolce è quella che io preferisco!
    Ciao Lady a presto!

    RispondiElimina
  15. E' un periodo che vedo una marea di schiacciate con l'uva in giro per blog, ma la tua e' la prima che usi il lievito per dolci...mi sa che sara' la prima ricetta che provo ;-)

    RispondiElimina
  16. Hey dear, how have you been? I have been missing for quite sometime and back to see your lovely post. Love the grapevine and the sweet made out of it.

    RispondiElimina
  17. HMMMMMMMM!!!!!!!! che buonaaaaaaaa!!!!!!! la proviamo domenica da portare a casa di mamma.
    Ti lascio Chiara che vuole giocare un pò con briciola e che ha detto di dirti che TVTB.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  18. ma che bontà! Possibile che non le ho mai mangiate certe cose?! bacio

    RispondiElimina
  19. Stupende queste vigne, come questa splendida schiacciata; ne faccio una molto simile ed è sempre una gran festa! Brava Ledy, ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  20. Un paesaggio di un sogno ... un bellissimo vigneto baciata dal sole di settembre in Toscana ... e la ricetta, deliziosa!

    Abbraccio Bella!!!

    RispondiElimina
  21. ¡Que uvas y que tarta!
    Magnífico toda tu entrada, como siempre. Un beso.

    RispondiElimina
  22. Que pastel más original con uvas, se ve delicioso. Y el reportaje de antes muy interesante.

    Saludos

    RispondiElimina
  23. E' il momento giusto per gustare questa tua prelibatezza! Un bacio grande cara...

    RispondiElimina
  24. Je dis tout simplement : Mon dieu que ça doit être bon !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    A bientôt.

    RispondiElimina
  25. Ho quasi pensato di essere entrata nel mio blog senza saperlo. Ma sai che il mio prossimo post doveva essere proprio la focaccia con l'uva con tanto di relativa foto della vigna????????????
    Non ci posso credere......
    Comunque va bene lo stesso, l'importante è far girare nella blogsfera meraviglie come questa focaccia. Anzi, sai che ti dico? Che provo la tua ricetta....e mangiando questa stupenda focaccia penserò a qulche altra cosa....Di certo le ricette non mancano.....
    Complimenti carissima.
    Ti abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  26. Lady vengo x salutarti e tu che fai??????che fai?????mamma che robba che mi trovo qui 1 dolce talmente bello che domani giuro l'ho faccio xò ti cambio l'uva cn le mele...:D...scusami ma ho quelle in casa e la voglio la voglio la voglio....:P...tesorino mio grazie di essere mia amica e che dio ti benedica.Ti mando 1 forte abbrazzo strittoloso tesorino caro e ti auguro buona serata

    RispondiElimina
  27. Ha un aspetto sublime, gustoso... e anche bello esteticamente.. davvero complimenti.

    Buona Serata
    Terry

    RispondiElimina
  28. Querida Lady Boheme,
    Que belas imagens para saudar o Outono que se aproxima. Gostei muito da imagem no topo do blog: está linda, tal como essa deliciosa tarte de uvas que degustaria com muito prazer.
    Um grande beijinho.

    RispondiElimina
  29. Semplicemente Golosa... complimenti Lady...
    Bacioni a presto..

    RispondiElimina
  30. Aah, l'uva rossa in questa stagione ha un qualcosa di sublime! E poi cucinata così dev'essere proprio super!

    RispondiElimina
  31. Che splendida ricetta! Una focaccia che mette appetito ed emozione allo stesso tempo perchè ha in se, oltre al gusto ed al sapore, tutta l'atmosfera dell'autunno che lentamente giunge... il sole ha una luce nuova. Ti abbraccio, cara. Deborah

    RispondiElimina
  32. bella l'uva!! mamma mia che schiacciata!!! la devo assolutamente provare!! complimenti, bacioni

    RispondiElimina
  33. Che deliziaaaaa!!!
    splendida ricetta!
    bacioni

    RispondiElimina
  34. Bellissima questa schiacciata con l'uva. Mai fatta con l'uovo da provare!!! Le foto sono come al solito dei piccoli capolavori! Baci Simona e Claudia

    RispondiElimina
  35. Quant'è bella!!!!
    Non l'ho mai fatta ma devo provare!!!!
    Complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  36. Cara Lady,
    L'autunno è alle porte, la natura è per ricordare con i suoi doni meravigliosi.
    Questa tua schiacciata sembra veramente divino.
    Baci

    RispondiElimina
  37. Tesoro, noto che anche a te piace fotografare i vigneti.
    A me piace fotografarli in ogni stagione dell'anno. Ma in questo periodo, quando i grappoli sono così pieni e succosi è un autentico piacere.
    Complimenti per la tua versione della schiacciata. Mi piace molto.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  38. Ma che buona!!! e non aggiungo altro!!
    Ma i semini si tolgono o bisogna sputacchiarli mentre si mangia ?? ;)))

    RispondiElimina
  39. Tesoro è un onore essere linkata qui :**** Ti ringrazio moltissimo, mi fa proprio tanto piacere :))) e... beh... questa ricetta... la faccio stasera ehm... ho un uva rossa che merita davvero perciò grazie mille anche per questo dolce! Tanti tanti tanti bacini a te

    RispondiElimina
  40. Ciao tesorino che bella la tua nuova header! E queste foto incantevoli come sempre! Lo sai che non ho mai fatto la schiacciata?! Di questi tempi tocca proprio provarla! ^:* Un abbraccio stritoloso e un bacetto schioccoso alla mia musa ispiratrice! A presto! Any

    RispondiElimina
  41. Che bellezza questa torta!!!
    Ho lì dell'uva che mi sta quasi chiamando.....

    Che bell'ispirazione!
    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  42. Hola,

    Su blog ha captado nuestra atención por la calidad de sus recetas.

    Agradeceríamos que lo registre en Ptitchef.com para poder indexarlo.

    Ptitchef es un directorio que referencia los mejores sitios web de
    cocina. Cientos de blogs ya se han inscrito y disfrutan de Ptitchef
    para darse a conocer.

    Para suscribirse a Ptitchef vaya a
    http://es.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form o en
    http://es.petitchef.com y haga clic en "Anade tu blog " en la barra la
    parte superior.

    Atentamente,

    Vincent

    RispondiElimina
  43. Uaaaooo ma che restyling fantastico! mancavo da troppo tempo dale tue parti: complimenti, ottime scelte!
    Questo dolce è davvero bello, davvero davvero... bravissima!
    Un abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  44. Ti mando 1 bacino dolcino e appiccichino...:D...e ti auguro buona notte

    RispondiElimina
  45. Ciao cara lady, le tue immagini sono in sintonia con la mia poesia di qualche giorno fa. Dev'essere deliziosa la tua ricetta....la proverò!
    ciao, un bacione

    RispondiElimina
  46. Ciao complimenti bellissimo blog, per non parlare di queste foto splendide!!!
    A presto Antonella.

    RispondiElimina
  47. Deve essere una bontà. Prima hai piggiato l'uva anche tu?
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...