Translate

Ponti sull'Arno e trippa alla fiorentina


Carissimi amici, perdonate questa nota campanilistica, ma parlare della mia Firenze, mi scalda il cuore! Città di sogno e sinonimo di arte! Con i suoi meravigliosi ponti sull'Arno e i
romantici e piacevoli lungarni! Una straordinaria città, ricca di cultura, di storia e di antiche tradizioni culinarie. Questo post, quindi, lo dedico a Firenze e ad un suo piatto tipico...



******
La trippa alla fiorentina
 
 
Ingredienti (per quattro persone)
500 gr di trippa (nella croce), 200 gr di lampredotto (l'abomaso, uno dei quattro stomaci dei bovini), olio extravergine di oliva, sale, pepe qb, peperoncino qb, 1 cipolla piccola, 1 carota, 1 costola di sedano, 1 bicchiere di vino rosso, gr 300 di passata di pomodoro, brodo vegetale qb, parmigiano grattugiato qb, una noce di burro.
Preparazione
In una casseruola antiaderente, mettete dell'olio con un bel trito di cipolla, carota e sedano. Tagliate la trippa e il lampredotto a listarelle e metteteli nella casseruola a cuocere, salate e pepate, aggiungendo, se lo usate, del peperoncino. Durante la cottura, irrorate con un po' di brodo vegetale. Quasi a fine cottura, versate il vino rosso, fate evaporare e aggiungete la passata di pomodoro. Fate sobbollire lentamente fino a completa cottura. Aggiungete una generosa manciata di parmigiano e una noce di burro, amalgamate e servite caldo. Abbinate questo saporito piatto ad un Chianti Classico Docg, colore rubino, profumo vinoso, anche di mammola, sapore asciutto, armonico, leggermente tannico. Gradazione alcolica: minimo 12°.

******

31 commenti:

  1. Quando passo di qui so già che con le tue foto la mia mente comincerà a sognare e Firenze è una città che ho nel cuore. Non conoscevo la versione fiorentina della trippa; ma i lampredotto...cos'è che non l'ho mai capito? (e ora vado a nascondermi sotto il letto per la vergogna!!!!)
    Un bacione tesoro, buona giornata :**

    RispondiElimina
  2. E con questa stamattina mi hai steso!!! belle come sempre le foto Firenze è una città magica. La trippa!!! non riesco ad esprimere nulla sono incantato da quel piatto, noi la facciamo diversamente ma penso che il risultato non si discosti molto scarpetta compresa!!! Bene il Chianti Classico, poi i 12°C ti accompagnano che è una meraviglia. Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. che splendide cartoline!
    e che dire di un buon piatto di trippa bollente in questa uggiosa giornata di febbraio?
    buonissima!

    RispondiElimina
  4. Qué bonita ciudad, tengo ganas de volver. Baci.

    RispondiElimina
  5. Cara Lady,
    io adoro la trippa!
    Mi sembra di sentire un profumino...
    Complimenti anche per le tue foto: sono bellissime!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. Mi piace la trippa , in casa non posso presentarla...dovrò farmela per me prima o poi , la tua si presenta bellissima ciao stefania

    RispondiElimina
  7. Firenze è stupenda, ha quella magia che ti rimane nel cuore...bellissime foto!

    RispondiElimina
  8. Firenze è sempre Firenze...
    Per me è una città magica tutta da scoprire...
    La adoro!!!
    e poi questa trippa deve essere fenomenale...e adoro pure lei...ehehhe..
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Risposta per linda 85: grazie tesoro della visita! Un bacione

    RispondiElimina
  10. Che belle foto non sono mai stata a Firenze ma....un giorno magari
    Che buona che deve essere questa trippa da provare
    ciao

    RispondiElimina
  11. Ciao carissima, le foto di oggi sono meravigliose. Adoro la Toscana e Firenze è un gioiello.
    Ogni volta che l'ho visitata ho provato una particolare emozione.
    E mi piace molto leggere anche i classici ambientati a Firenze, adesso mi vengono in mente Camera con vista di Forster, e Ritratto di signora di H. James.
    La trippa mi piace molto, quando vivevo ancora con i miei, mia madre la preparava spesso. Adesso sono anni che non la mangio.
    La tua ha un aspetto delizioso.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  12. Ciao lady, queste foto di Firenze sono bellissime e molto romantiche, complimenti!!!!
    Che dire della trippa è un piatto succulento e godereccio!
    Ciao cara buona settimana!

    RispondiElimina
  13. Ciao Lady. Florencia(Firenze) es una ciudad que me encantó verla cuando estuvimos allí, hace ya unos cuantos años. Pero aún cuando veo estas fotos me vienen a la memoria los días tan estupendos que pasamos. Una ciudad preciosa y a donde en este año pasado estuvimos a punto de volver, pero no pudo ser.
    Este plato que presentas debe estar extraordinario.
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Com estes postais lindíssimos qual convites tentadores, Florença ficou na lista prioritária de destino de viagens!! E esta receita é mais uma maravilha da autoria de uma grande cozinheira :lady boheme!
    beijinho grande.

    RispondiElimina
  15. ciao!!! i tuoi sono sempre meravigliosi!! complimenti!!

    la trippa purtroppo è un piatto che non piace a casa mia, ma la ricetta la giro a mia mamma che sono certa che le piacerà moltissimo! ciao!

    RispondiElimina
  16. Talves algum dia eu conheça firenze é linda demais esses postais maravilhosos!
    BEIJO Lady Boheme!

    RispondiElimina
  17. de très jolies photos sans parler de la recette elle est sublime
    bonne soirée

    RispondiElimina
  18. quanti bei ricordi con queste tue splendide
    foto... Grazie!!!..
    buona la trippa in umido...complimenti
    Ciao Enza

    RispondiElimina
  19. Avec toi , il y a toujours un agréable voyage à faire.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  20. Firenze è incantevole e sognante, i suoi ponti sono pura poesia... hai ragione. Confesso di non amare la trippa ma... il tuo post è delizioso, come sempre. A presto. Deborah

    RispondiElimina
  21. ciao, è bellissimo il tuo blog, con le nostre ricette tradizionali, come quelle che facevano le mie nonne... io abito a Poggibonsi, quindi vicino a te...
    se ti va fai un giro sul mio blog
    http//architettandoincucina.blogspot.com
    A presto

    RispondiElimina
  22. Bellissima Firenze, mi piace molto e ci vado spesso, la cucina Toscana poi è davvero gustosa!

    RispondiElimina
  23. Ciao cara, buongiorno ^_^
    Grazie della risposta "a domicilio" ho scoperto che il lampredotto, senza saperlo, l'ho anche mangiato! Mamma quando fa la trippa, la fa "mista" quindi c'è anche il lampredotto che però in Abruzzo chiamiamo "riccia"
    Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  24. la trippa mi piace...mna quello che più mi incuriosisce è il panino col lampredotto...sarà meraviglioso!!!!bacio

    RispondiElimina
  25. Uhhhhh, la mia Firenze!!!! Che bella vederla lì, magica come sempre!!! E la trippa, slurp!!!!
    Grazie, Lady!!!! ;-)
    Franci

    RispondiElimina
  26. Lovely postcard....visited florence once..beautiful city...

    cheers

    RispondiElimina
  27. anch'io sto a firenze, e prima di venirci sapevo che la trippa fosse romana... qui dicono che è fiorentina, insomma, mi sa che si fa un pò ovunque... ma l'è bbbona!

    RispondiElimina
  28. Toc toc, permesso? Ma che città meravigliosa, è sempre bello farci una visita, anche virtuale.
    Complimenti per la trippa, uno dei miei 10000 piatti preferiti, ne prendo due porzioni per questa sera, grazie. Un bacio.

    RispondiElimina
  29. Hola Lady Boheme, muchas gracias por tu comentario, un saludo.
    JUAN

    RispondiElimina
  30. Ciao, sono passata per un altro giretto fra i ponti...
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  31. Amiga tudo lindíssimo!!!bjokas:**))Bom Carnaval...

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...