Translate

Ricetta copate senesi

hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_dolci_ricette_toscane_copate_senesi_1


COPATE BIANCHE DI SIENA CON VARIANTE

Le copate (o cupate), sono dei dolcetti di tradizione senese, composti da mandorle, miele e noci, racchiusi fra due ostie a forma di disco. La variante consiste nel decorare le copate con un composto a base di mandorle non pelate, zucchero e miele.

Ingredienti

Copate bianche di Siena, 200 gr di mandorle sgusciate non pelate, 1 cucchiaio di miele di castagno, 10 cucchiai di zucchero semolato, 1 tazzina da caffè colma d'acqua, granella di zucchero.

Preparazione

In un pentolino fate sciogliere lo zucchero con l'acqua. Quando il composto avrà raggiunto la consistenza di un denso sciroppo, aggiungete il miele. Tenete sul fuoco ancora per qualche istante e aggiungete le mandorle non pelate e precedentemente tostate. Amalgamate bene il tutto e distribuite velocemente il composto ancora caldo sulle copate. Cospargete della granella di zucchero e lasciate raffreddare e solidificare a temperatura ambiente.

COPATE BIANCHE DI SIENA

Ingredienti

400 gr di miele, 100 gr di zucchero, 3 albumi d'uovo, 200 gr di mandorle pelate, 50 gr di noci sgusciate, cialde tonde da pasticceria di circa 10 cm.

Preparazione

Tostate leggermente le mandorle e le noci, quindi tritate il tutto con il mixer. In un pentolino dai bordi alti, cuocete insieme lo zucchero e il miele in modo da avere uno sciroppo denso e scuro. Appena bolle, unite gli albumi montati a neve, girate sempre, a fuoco basso e dopo pochi minuti togliete dal fuoco. Unite le mandorle e le noci tritate, girate bene e mettete 2 cucchiai di composto tra due ostie, premete bene in modo da schiacciarle uniformemente, fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro abbondante. Fatele raffreddare e conservatele in una scatola di latta.

Note: aggiungendo all'impasto 50 gr di cacao amaro o di cioccolato fondente grattato, si ottengono le copate nere. Le copate o cupate (dal siciliano cubbaite, a sua volta dall'arabo qubbiat, mandorlato) sono antichissime, oggi sono una specialità di Siena, ma l'origine sembra appunto araba.

(La ricetta delle copate bianche di Siena e le note sono tratte da: Il grande libro della vera cucina toscana, di Paolo Petroni)


hiperica_lady_boheme_blog_di_cucina_ricette_gustose_facili_veloci_dolci_ricette_toscane_copate_senesi_2

21 commenti:

  1. La variante con la copertura di mandorle è davvero superlativa. Sono sempre stata tentata di farle e adesso ancora di più. Un bacio e tanti tanti auguri di buon anno

    RispondiElimina
  2. Nonostante le mangiate di questi giorni, continuerei a mangiare delizie come queste (sono un pochino golosa)... ;)
    Felice anno nuovo!

    RispondiElimina
  3. mmmm... ne mangerei una adesso per riempire quel vuoto allo stomaco e.. per golosità

    RispondiElimina
  4. Splendidamente buone e... anti dieta, com'è giusto che sia in vacanza!
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  5. Sai che ne ho trovata una versione in Puglia, dove però le mandorle sono tra i due dischetti di ostie...buone!!!

    RispondiElimina
  6. Non le conoscevo. Devono essere buone.

    Buon anno!

    RispondiElimina
  7. Che delizia!!!Sembra un croccante.

    RispondiElimina
  8. fantastiche! Buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Che bontà, sereno Anno Nuovo, Imma, a presto...

    RispondiElimina
  10. Che bontà le tue copate!!
    Tanti auguri per un sereno 2013!!

    RispondiElimina
  11. Wooow!! Ma che meravigliosa bontà!!!!!
    Non so cosa darei per poterne assaggiare una!!
    Bravissima Paola!!
    Un bacione e auguroni di Buon Anno
    Carmen

    RispondiElimina
  12. splendido modo per iniziare l'anno nuovo...ti auguro un 2013 meraviglioso,auguroni ^_^

    RispondiElimina
  13. love love love Almonds and these looks magnificent!

    RispondiElimina
  14. Dolcissimo risveglio e poi il miele fa bene!!!!

    RispondiElimina
  15. Devo essere buonissime. Non so dove trovare le copate però... ah se le becco lo so io cosa ci faccio poi ehehheh Bacioni

    RispondiElimina
  16. Che ricchezza! uno splendore di profumi legati a vari territori che insieme diventano davvero poesia. Complimenti cara Paola. Serena giornata e buona Epifania

    RispondiElimina
  17. exquisito dulce.
    Un buen y feliz 2013!

    RispondiElimina
  18. Non conoscevo questi dolcetti, molto golosi, bacie buon anno ^_^

    RispondiElimina
  19. A me fanno impazzire i croccanti di ogni tipo e questi alle mandorle sono davvero deliziosi! Ti auguro una buona giornata! Un bacione

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...