Translate

Canti toscani e coniglio ripieno ricetta


 Canti di Toscana

"In Toscana, e specialmente nelle campagne, si cantava: sulle aie, nei campi, nelle fiere di paese, all'osteria, a "veglia". Si cantava per passatempo, per attenuare la fatica, per comunicare fra innamorati, per corteggiare la bella o il bello, la dama o il damo.
Si cantava, sotto forma di stornelli, di rispetti in ottava rima, per far dispetto a qualcuna o qualcuno, per prendere in giro il tonto o il furbo, il giovane o il vecchio, la suocera o la nuora, il contadino o il cittadino, lo stanziale o il forestiero. Si cantava perché la vita sembrasse più gradevole, più sopportabili la miseria e le pene d'amore. più ridenti le gioie dell'amore."
(Tratto dal libro "Filastrocche, ninne nanne, stornelli, rispetti e canzoni di Toscana, (Fragranze poetiche d'altri tempi" - A cura di Gina Mori - Angelo Pontecorboli Editore, Firenze)  

****** 
Ricetta del coniglio ripieno
 



Ingredienti
Un coniglio disossato, tre fette di mortadella, 50 gr di pistacchi tritati, un uovo, 350 gr di carne macinata, 5 cucchiai di parmigiano grattugiato, 3 cucchiai di olio evo, mollica di pane bagnata nel latte, due cucchiaini di prezzemolo tritato, sale, pepe nero, un bicchiere di vino rosso, salvia, aglio e rosmarino, spago per uso alimentare.
Preparazione
Stendete il coniglio (precedentemente disossato dal vostro macellaio) con la parte interna orientata verso l'alto, insaporitelo con un po' di sale e copritelo con le fette di mortadella. Preparate il ripieno amalgamando la carne macinata con la mollica di pane bagnata nel latte e poi strizzata, il parmigiano grattugiato, i pistacchi tritati, un uovo, sale e pepe. Il ripieno ottenuto distribuitelo in modo uniforme sulle fette di mortadella, ripiegate uno dei due lembi di carne, avvolgendo, in tal modo, tutto il ripieno e sormontandolo con l'altro lembo. Chiudete il rotolo con l'apposito spago e sistematelo in una casseruola, cospargetelo con un trito di aglio, salvia e rosmarino e irroratelo con olio evo. Cuocetelo nel forno, facendolo ben dorare e irrorandolo, di tanto in tanto, con del vino rosso. Terminata la cottura, aspettate qualche minuto prima di affettare il rotolo, per evitare che le fette si sfaldino.


    

57 commenti:

  1. Ma lo sai che quel coniglio, così presentato, fa gola perfino a me che il coniglio non lo mangio? :-)

    RispondiElimina
  2. Che buono... direi che è perfetto!!!

    RispondiElimina
  3. Unas fotos estupendas Lady, la carne se ve estupenda.

    Besitos.

    RispondiElimina
  4. ciao carissima......io il coniglio non lo mangio più da quando ho avuto la coniglietta Camilla in casa...però questo tipo di preparazione l'ho provata tanti anni fa preparata da una zia che ha vissuto molti anni in Toscana.
    baci e gran belle foto!!

    RispondiElimina
  5. Eccezionale il tuo coniglio.
    La mortadella e i pistacchi sono due cose che associo spesso.
    Complimenti anche per la storia dei canti toscani.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ciao! che buona questa ricetta! io sto rivalutando il coniglio, presto voglio farci il ragù, ho trovato una ricetta che lo propone e mi incuriosisce;))
    ciaoooo

    Valentina

    RispondiElimina
  7. Oh Lady che ricordi!!! Il coniglio così lo faceva la mamma e quanto era buono!!
    Bellissime come sempre le foto e del coniglio e di quello splendido angolo verde!
    Ciao!

    RispondiElimina
  8. ¡Que plato más exquisito! y que fotos.. Me recuerda a la película Bajo el sol de la Toscana. Bellísima.

    Bss (Elena)

    RispondiElimina
  9. Uma delicia esse prato. Splendido!!!
    Belas fotos.
    Beijo

    RispondiElimina
  10. sembra di sentirli questi canti :) complimenti per la ricetta, buona serata!

    RispondiElimina
  11. Che delizia il tuo coniglio ripieno, non l'ho mai fatto ma ora che mi hai fatto vedere questa bontà devo assolutamente rimediare. Bacioni cara

    RispondiElimina
  12. Debe ser muy exquisito éste arrollado,se ve muy tentador y espectacular,buena receta y muy bellas fotos.

    RispondiElimina
  13. magica questa ricetta che mi fa pensare a tante estati fa...e sapori indelebili nella mia memoria

    RispondiElimina
  14. non amo mangiare il coniglio ma siccome mi interessa la ricetta tolgo il coniglio e tengo il ripieno. dev'essere spettacolare!!!

    RispondiElimina
  15. lo sai che cercavo proprio una buona ricetta per il coniglio da alternare alla mia? E' magnifica paola, me la segno subito...Grazie per questo post così toscano, mi affascina tutto quello che giunge dalla tua regione! un abbraccio....

    RispondiElimina
  16. Non sai quanto mi piace il coniglio ma non lo posso mai cucinare perchè a mio marito non piace..uffi..Ma il tuo è super invitante lo mangerei subito!

    RispondiElimina
  17. Che delizia. Dalle foto e dalla descrizione del piatto sento il profumo dei ricordi.

    RispondiElimina
  18. Tesoro mio, ciao!!! Ben trovata!! Finalmente sono tornata e non vedevo l'ora di rivedere queste meravigliose foto con i suoi favolosi racconti!! E questa ricetta? E' a dir poco originale e gustosa!!! Bravissima stellina!! Un bacione tesoro grande!!! M.Luisa.

    RispondiElimina
  19. Mio marito si autoinvita a cena...è un fan sfegatato del coniglio...il tuo ha un aspetto meraviglioso!!In Veneto si dice:"ha un tocieto da poenta"(un sughetto da polenta!)!Ottimo!

    RispondiElimina
  20. Que delicia de receta. Me encanta.

    saludos

    RispondiElimina
  21. Fotos maravillosas como siempre, ¿las has hecho tu? que maravilla de rincones!!
    Nunca había oido que se podía rellenar un conejo, con la poca "chicha" que tiene... pero claro, así se le pone un poco mas de consistencia...
    ¿Te lo deshuesan en la carnicería? Lo consultaré en la mía a ver que me dicen porque me encanta el conejo.
    Besines
    Nieves

    RispondiElimina
  22. mamma mia che bell'aspetto che ha questo coniglio ripieno!!! ne mangerei volentieri una fetta, deve essere buonissimo! baci

    RispondiElimina
  23. davvero invitante e ottima presentazione, un bacione

    RispondiElimina
  24. Mi associo a Lucia. Non mangio il coniglio ma il tuo arrotolato è talmente bello e succulento che potresti indurmi in tentazione. Un bacio cara, buona serata

    RispondiElimina
  25. Conosco il coniglio alla ligure (la mamma di una mia amica di Sanremo lo fa in maniera divina), con le olive nere. Cucinato come l'hai fatto tu non l'avevo mai visto, ma sono convinta che è buonissimo! Sembra così sfizioso ed invitante!!

    RispondiElimina
  26. Mi è nuova l'aggiunta di pistacchi e della macinata... mia madre ci metteva solo il pane e la mortadella tritata assieme... quando mi sentirò sufficentemente brava mi getterò su questa ricetta laboriosa ;-)

    Un bacio cara

    RispondiElimina
  27. Cara Lady sei unica, i tui post sono bellissimi!!!!! Ghiotto questo coniglio ripieno, lo proverò, bacioni!

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia il tuo coniglio!!! ciao da oggi ti seguo anch'io se ti va passa a trovarmi...

    RispondiElimina
  29. Mamma mia che foto fantastiche e che piatto lo adoro!!
    bravissima come sempre un'abbraccio Anna

    RispondiElimina
  30. ciao Lady
    stupenda la Toscana!!!
    stupendo anche il coniglio ripieno!!!!

    ^______________^

    RispondiElimina
  31. Scorci incantevoli e pietanza profumata! buona giornata!

    RispondiElimina
  32. Spettacolare...anche a quest'ora verrebbe da magiarlo!!! :) Buona giornata! Baci!

    RispondiElimina
  33. Che bello, in effetti cantare stempera la tensione e alleggerisce la mente ! Mi piace, pure se sono stonata come una campana :-D Per il tuo piatto cosa posso dire, semplicemente perfetto come ogni tua preparazione! Prima o dopo mi auto invito a pranzo :-D Un bacio e buona giornata !

    RispondiElimina
  34. Eccezzionale il coniglio con questo ripieno.
    Mi sembra di sentirli quei canti, mi hai tornare in mente i canti della vendemmia di quando ero bambina. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  35. bravissima come sempre!!!una vera leccornia :) buona giornata un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Come al solito le tue foto mi incantano e con questo coniglio mi prendi proprio per la gola!! Dev'essere squisito! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  37. Ma alla faccia delle foto! Come fai...me lo devi spiegare...a renderle così reali!...praticamente il coniglio si può quasi assaggiare!!! :P
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  38. Bentrovata carissima Lady..
    che bonta'!!
    io lo adoro il coniglio ripieno...ma qui è difficile trovarlo disossato...uffa!!
    bacio

    RispondiElimina
  39. Buenos días. Un fantástico rollo de carne rellena el que nos has preparado hoy, con un relleno que le va como anillo al dedo. Las fotografías estupendas al igual que la presentación del plato.
    Un saludo Paco

    RispondiElimina
  40. Il tuo coniglio ripieno ha un aspetto invitantissimo! Adoro questo tipo di carne! Complimenti per la splendida ricetta...

    RispondiElimina
  41. fantastico questo coniglio ripieno, proprio un piatto di quelli che piace a me.

    e le foto sono bellissime. e anche i canti... tutto mi piace di questo post, tutto!

    RispondiElimina
  42. che bontà! e complimenti anche per il restyling del blog! Brava, come sempre! un bacio

    RispondiElimina
  43. Lady las fotos preciosas y el conejo de lujo, rico, rico. Besos.

    RispondiElimina
  44. ecco questa è una ricetta che fa la mia mamma, il coniglio in porchetta e lo fa divinamente, io no non lo faccio....è molto bello il tuo...baci

    RispondiElimina
  45. mai fatto un coniglio ripieno! alla faccia! che ricetta! mortadella e pistacchi nel coniglio! questa me la segno!! baciotti cara!

    RispondiElimina
  46. Davvero delizioso questo coniglio ripieno.Fa venire un'acquolina .Bravissima.
    Molto bello il post e le foto splendide,una regione che adoro con i suoi paesaggi unici.
    Un bacione cara e buona serata.

    RispondiElimina
  47. Spettacolare e deve essere anche buonissimo.Brava!
    Un saluto.

    RispondiElimina
  48. buongiorno tesoro!!un bacione passa una bellissima giornata

    RispondiElimina
  49. Le foto come sempre sono meravigliose, il tetto di quella casa è incantevole!
    Il coniglio? Da quando abbiamo il nostro Beniamino le mie figlie non vogliono mangiarne. La ricetta però merita, bella davvero!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  50. Buon giorno cara! rivedere a questo coniglio mi si è aperto lo stomaco! :D

    RispondiElimina
  51. Cara Lady scusa la mia lunghissima assenza dal tuo blog..cercherò di recuperare tutte le bellissime ricette che mi sono persa un bacione dall'altra toscanaccia in esilio Simmy..ps

    splendido il coniglio ripieno io l'ho assaggiato solo una volta in vita mia e mi è piaciuto da matti ...

    RispondiElimina
  52. A me la carne bianca del coniglio piace molto e la tua preparazione è ottima e molto gustosa!!!
    Bellissime, come sempre, le foto che rendono al massimo questi bellissimi scorci toscani!!!
    Baci

    RispondiElimina
  53. una bellissima e gustosa ricetta ,ciao

    RispondiElimina
  54. Buongiorno tesoro!!buon w.e...un bacione!!

    RispondiElimina
  55. Che bello il tuo blog, ho sbircito un po, le foto sono stupende,le ricette pure, ma come si fa a dare al cibo questa "espressione"? Sembra di poterlo quasi toccare ed assaporare
    Un saluto e mi aggiungo ai tuoi sostenitori

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento!
I commenti con link attivi e inattivi verranno rimossi
I commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

NIENTE PREMI, GRAZIE!!!
Vi prego di NON assegnarmi premi, in quanto NON ho tempo a disposizione per rispettarne le relative regole!!!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...